Quello che c’è da sapere su Startup Weekend Ascoli Piceno 2016

All’avvicinarsi dello Startup Weekend riorganizziamo i pensieri e le idee circa l’evento.

Quando?

Da venerdì 20 Maggio a domenica 22 Maggio, 3 giorni intensivi e pieni di attività.

Dove?

Quest’anno l’evento è tornato ad Ascoli Piceno e precisamente presso la sede della Cartiera Papale, in via della Cartiera 1. Una location suggestiva e stimolante per sprigionare le vostre idee e creatività. Per arrivare puntuali qui le indicazioni stradali.

Chi?

All’evento possono partecipare tutti: chi ha un progetto in stato embrionale, un’idea acerba da sviluppare e ha bisogno di trovare un team per avviare il business, ma anche coloro i quali hanno il proprio bagaglio di competenze e conoscenze che vogliono mettere a disposizione degli altri per realizzare assieme un progetto imprenditoriale.

Come?

E’ necessario acquistare il biglietto per la partecipazione all’evento. Sono stati predisposti biglietti categorizzati, per sviluppatori, designer e businessman per meglio organizzare queste tre giornate con un pull di partecipanti ben assortiti in grado di facilitare il lavoro in team.

E’ possibile acquistarlo fino ad un attimo prima l’inizio dello Startup Weekend. Non aspettare fino all’ultimo, potresti non trovarne più disponibili.

Obiettivo

Il traguardo che si pone questo evento non è riuscire a far sviluppare quante più startup possibili, ma nel consentire la collaborazione e la condivisione di competenze e conoscenze tra più persone possibili al fine di realizzare un’idea imprenditoriale e di apprenderne i valori quali:

  • Condividere senza timore le proprie idee,
  • Formare un team eterogeneo e
  • Sperimentare in fretta, senza il timore che non possa funzionare

Programma


Venerdì 20 Maggio


6:30 pm Registrazione – Arrivo alla Cartiera Papale e check-in

6:45 pm Saluti di Benvenuto – Si comincia, non prima del saluto degli organizzatori, viene quindi presentata l’agenda per i prossimi due giorni e si parte!

7:00 pm Sessione di pitch – E’ il momento di presentare la tua idea, 60 secondi di tempo!

8:00 pm Cena & Networking – Goditi un po’ di cibo e comincia a conoscere gli altri partecipanti fornendo/chiedendo più dettagli sulle idee in gioco.

9:00 pm Votate, votate, votate! – I partecipanti votano le 10 migliori idee su cui lavorare durante il weekend.

9:30 pm Formazione dei team – Sulle 10 idee che hanno passato il turno, si formalizzano i team in base alle competenze di ognuno. Siate onesti e diretti rispetto alle risorse di cui avete bisogno o delle competenze che potete offrire.

10:30 pm Scelta della postazione – I gruppi che si sono appena formati scelgono la postazione dove lavorare, che sarà la stessa per tutto il weekend. Nessuno vi vieta di cominciare a lavorare…

11:30 pm Arrivederci a domani – E’ tutto per oggi, almeno qui presso i nostri spazi. Comunque buon riposo, da domani si fa sul serio!


Sabato 21 Maggio


9:00 am Colazione – Arrivo, caffè e cornetto e pronti che si comincia!

9:30 am Arrivano i coach – Vengono presentati i coach che si metteranno subito a disposizione dei team. Sono qui per voi, spremeteli a dovere!

10:00 am Inizio dei lavori – I 10 team prendono posizione, che rimarrà la stessa per tutto il weekend, e cominciano a lavorare!

12:45 pm Pillola formativa Breve workshop sul tema “How to pitch”.

1:00 pm Pranzo – Pranzo veloce e leggero per non perdere il ritmo.

2:00 pm Pillola formativa – Tema da definire

8:00 pm Cena – E’ ora di recuperare un po’ le energie. Cena rigorosamente in piedi per favorire ancora il networking e lo scambio di idee anche tra i diversi team.

9:00 am Sessione serale – Ancora un po’ di tempo per portarsi avanti con il lavoro. Si termina alle 23:30.

11:30 pm Arrivederci a domani! – E’ tutto per questa giornata di lavoro, domani si ricomincia per il gran finale!


Domenica 22 Maggio


9:00 am Colazione – Arrivo, caffè e cornetto e pronti per l’ultimo sforzo!

10:00 am Inizio dei lavori – Questa volta i coach arrivano con voi. E’ una delle ultime occasioni per sfruttare la loro esperienza, non sprecatela!

12:45 pm Pillola formativa – Tema da definire

1:00 pm Pranzo – Pasto veloce e leggero, per non perdere il ritmo.

2:00 pm Rush finale – Ancora due ore di tempo per perfezionare il pitch, che sarà di 4 minuti, e controllare che la vostra presentazione e demo non vi tradisca proprio davanti ai giudici

4:00 pm Deadline presentazioni – Consegna delle presentazioni. Noi consigliamo in formato pdf, per non avere brutte sorprese.

5:00 pm Presentazione delle 10 idee finaliste – La formula è: 4 minuti di domande + 1 minuto di domande e risposte. Un gong segnerà il 4 minuto, avrete la possibilità di scegliere una canzone/tema musicale che vi condurrà sul palco!

6:15 pm La giuria si riunisce – E’ il tempo delle decisioni per i giurati.

7:00 pm Proclamazione vincitori – Proclamazione dei vincitori, applausi e foto di rito

9:00 pm Happy hour di chiusura! – Ancora un po’ di tempo per stare piacevolmente insieme!

10:30 pm Go Home! – Arrivederci alla IV edizione!

 

Ancora qualche dubbio?

Scrivi a swascolipiceno@gmail.com oppure telefona ai seguenti numeri di telefono 0736/336673 o 320/8217555




La borsa degli attrezzi per partecipare allo Startup Weekend Ascoli Piceno

Ci siamo quasi! A 10 giorni dalla partenza dello Startup Weekend è il momento di preparare il kit del buon startupper.

Prima di iniziare: hai già acquistato il biglietto? Se non lo hai ancora fatto, cosa aspetti, vai subito ad acquistarlo!

Ok, ora sei pronto per procedere a riempire la tua borsa con i 10 strumenti utili per una migliore esperienza allo Startup Weekend Ascoli Piceno:

1 – Una bella porzione di positività ed energia.

2 – Un kit da veri nerd: computer portatile e/o un tablet e/o uno smartphone. Al Wi-Fi ci pensiamo noi.

3 – La propria idea come una vela di una barca, a favore di vento!

4 – Un blocco appunti con matita per buttare giù la vostra creatività.

5 – Uno spirito pro-attivo.

6 – I propri biglietti da visita per fare rete e conoscere nuovi amici.

7 – Il desiderio di mettersi in gioco e provare cose nuove insieme ad altri.

8 – Occhiali da sole per nascondere la fatica.

9 – Le proprie competenze ed esperienze da mettere a disposizione di tutti.

     10 – Una bella dose di adrenalina, ci sarà da correre! Il caffè non mancherà!




Partecipare allo Startup Weekend quanto mi costa?

La qualità dell’evento Startup Weekend Ascoli Piceno non sta in quante startup nasceranno, ma nel permettere a più persone possibili di fare un’esperienza diretta nel mondo della nuova imprenditoria e di apprenderne i valori di base che sono quelli di:

  • Condividere senza timore le proprie idee,
  • Formare un team eterogeneo e
  • Sperimentare in fretta, senza il timore che non possa funzionare.

Al fine quindi di organizzare al meglio l’evento si è adottata una particolare politica di prezzi per garantire ai partecipanti la migliore esperienza possibile.

I biglietti d’ingresso saranno così impostati:

  • Un numero limitato di biglietti in modalità super-early bird, a 25€ l’uno ed in vendita fino alla mezzanotte del 22 aprile
  • Ancora un numero limitato di biglietti in modalità early-bird, a 35€ l’uno ed in vendita fino alla mezzanotte del 6 maggio
  • I biglietti rimanenti, acquistabili fino ad un attimo prima d’iniziare lo Startup Weekend a 45€

I biglietti sono acquistabili online da eventbrite al seguente indirizzo: eventbrite.com/stratup-weekend-ascoli-piceno-20-21-22-maggio-2016-tickets

Note: Abbiamo previsto 3 categorie di tickets (SviluppatoreDesignerBusiness) e si consiglia di selezionare quello che meglio rappresenta le tue competenze e abilità. Si tratta di un requisito importante affinché si mantenga un equilibrio tra background dei partecipanti e competenze messe in campo al fine di massimizzare il valore della manifestazione per ogni partecipante.

Sviluppatore: questo tipo di biglietto si applica agli ingegneri di software, programmatori, sviluppatori e più in generale per chiunque può e vuole scrivere del codice.

Designer: questo tipo di biglietto si applica a chiunque abbia un background in design, dai grafici web ai UX/UI.

Business: questo tipo di biglietto si applica a chiunque abbia un background non necessariamente tecnico, dai business manager ai marketing manager e PR.

Affrettati, ancora pochi tickets disponibili in modalità Early Bird!!!




Startup Weekend Ascoli Piceno…un melting pot di idee!

Conoscete già l’evento?

Arrivato alla sua terza edizione ad Ascoli Piceno, questo evento attira l’interesse di tutti coloro che hanno un’idea imprenditoriale e stanno cercando un modo e un team per svilupparla ma anche di tutti coloro che semplicemente vogliono mettersi in gioco e contribuire alla realizzazione di un progetto di avvio di una nuova impresa.

Tutto questo si svolgerà in una 3 giorni, da venerdì 20 a domenica 22 Maggio ad Ascoli Piceno. La manifestazione si svolgerà presso la sede della Cartiera Papale ed ogni giorno avrà il suo bel programma di attività.

Partendo con ordine

Nella giornata di Venerdì 20 si assisterà alla presentazione delle idee di business, dove i partecipanti con un’idea avranno a disposizione un minuto di tempo ciascuno per esporla agli altri iscritti. Ognuno di loro valuterà quella più valida ed intorno ad essa formerà un gruppo di lavoro.

Nella giornata di Sabato 21 si entrerà nel vivo dell’evento. I team creati prenderanno in mano la loro idea ed incominceranno a svilupparla in base alle loro competenze. In questa fase operativa i vari gruppi di lavoro saranno supportati e assistiti da dei coach al fine di intervenire e aiutare chi ne avrà bisogno.

L’evento si chiude Domenica 22 dove ogni gruppo avrà a disposizione cinque minuti di tempo per presentare il loro prodotto/servizio che sarà valutato da un pull di giudici esperti, i quali sceglieranno il migliore.

Obiettivi della community Startup Weekend

La mission della manifestazione Startup Weekend Ascoli Piceno è quella di puntare i riflettori sui nuovi spiriti imprenditoriali del territorio ascolano e stimolarli ad intraprendere un’azione di business per rendere la loro idea concreta collaborando in team con gli altri partecipanti all’evento.




Finalmente l’attesa sta terminando. Al via la nuova edizione dello Startup Weekend Ascoli Piceno

Avete un’idea imprenditoriale e il vostro sogno è realizzarla? Non avete un’idea ben precisa ma vi piacerebbe essere parte attiva in un progetto? Volete solo curiosare entrando nel mondo delle startup?

Bene! Partecipate alla nuova edizione dello Startup Weekend Ascoli Piceno.

Quest’anno si terrà da venerdì pomeriggio 20 Maggio 2016 a domenica 22 Maggio 2016 presso la sede della Cartiera Papale. Qui le indicazioni stradali per arrivare.

Sarà una tre giorni in cui tutti coloro che hanno un’idea potranno – grazie a una squadra di mentor e giudici esperta – presentarla e provare a realizzarla, seguendo un percorso volto a muovere i primi passi nel mondo dell’imprenditoria in modo efficace e vincente.

L’evento è a numero chiuso e si partecipa come singoli, acquistando un biglietto qui.

Nota: il prezzo del biglietto serve per coprire le spese di cibo e bevande che saranno offerti ai partecipanti, dall’inizio alla fine della manifestazione; tutti gli altri costi sono sostenuti da sponsor locali e nazionali, sensibili al tema della nuova imprenditoria e dell’innovazione.




Arrivederci #SWAscoliPiceno

 Cominciamo così, grazie!

Sguardi concentrati, tazzine di caffè, scarabocchi su fogli, pennarelli, pc ed altri device in ogni angolo. Girando fra i tavoli o curiosando su Instagram appare così il primo Startup Weekend delle Marche, il format internazionale proposto per la prima volta nel fine settimana appena trascorso, nella splendida cornice della Cartiera Papale ad Ascoli Piceno.

Ma per noi organizzatori ed i 72 iscritti, arrivati da ognuna delle 5 provincie delle Marche, ma anche Friuli, Liguria, Abruzzo, Lazio e dulcis in fundo California (!), #SWAscoliPiceno è stato molto più di un’ottima occasione d’incontro e di formazione sui temi dell’innovazione e della nuova imprenditoria. Per 3 giorni, lo storico luogo che ci ha ospitati si è trasformato in una vera e propria centrifuga di nuove idee, accogliendo senza pregiudizi lo spirito creativo di sognatori giunti con la startup dei propri sogni, dai temi più vari: commercio digitale, tecnologie indossabili, turismo rurale, arte di strada ed anche alberi di Natale salva-spazio!

I team, formati attorno alle 10 migliori idee votate dagli stessi partecipanti venerdì sera, hanno progettato nelle 54 ore a loro disposizione il prodotto o servizio associato, studiandone, tra gli altri, il modello di business, la strategia di marketing e quella di comunicazione e realizzandone ,in alcuni casi, una demo funzionante. Fra le idee progettuali finaliste, esposte in 5 minuti dal responsabile di progetto al numeroso pubblico e sopratutto alla giuria presente in sala, a guadagnare il podio, sono state forse le più originali ed innovative ma anche effettivamente sostenibili. Ad esaudire il loro piccolo grande sogno sono stati: Simone Lucidi, 1° classificato e leader del team di Cleffy,  soluzione software per l’apprendimento musicale autonomo; Francesco Pezzuoli, 2° classificato a capo di Talking Hands, un dispositivo indossabile combinato ad un software in grado di tradurre gesti in parole e Francesco Santini che con il suo gruppo ha proposto Design Around, una piattaforma che permette a giovani designer d’interni di rispondere a “bandi” proposti da chi sta effettuando lavori di ristrutturazione. La menzione turismo è andata a Rural Experience di Andrea Lattanzi, per una vacanza d’evasione, all’insegna della natura e delle vecchie tradizioni. I premi distributi cono stati un tablet Olivetti, uno smartphone Vodafone, l’accesso di diritto all’ISTAO Startup Lab, ore di consulenza per l’avvio di impresa e sul corwdfunding, uno sconto per un periodo di incubazione in Hub 21.

Tutto ciò è stato reso possibile grazie alla grande generosità degli sponsor, sia quelli internazionali che supportano la diffusione nel mondo di Startup Weekend, sia quelli locali che hanno avuto il coraggio di puntare su qualcosa di decisamente nuovo per il nostro territorio. Fra questi, merita una menzione particolare tutto il Gruppo dei Giovani di Confindustria Ascoli Piceno, capitanato da Franco Bucciarelli, che personalmente ha creduto per primo nell’organizzare ad Ascoli Piceno il primo Startup Weekend delle Marche. Come non ricordare tutta la crew dell’Istituto Adriano Olivetti (ISTAO) di Ancona coordinata dal suo direttore  generale Giuliano Calza. E ancora “clap clap” agli oltri 10 coach e speaker che hanno portato il loro prezioso contributo con suggerimenti utili e dritte fondamentali ai partecipanti e all’infaticabile Simone Santagata, nelle veste di facilitatore ufficiale dell’evento.

Insomma, un intenso weekend d’autunno che crediamo abbia lasciato molti se non tutti soddisfatti, accendendo in noi organizzatori tante piccole nuove luci! A farle nascere sono state le nuove amicizie, lo spirito di collaborazione e di condivisione che si sono respirati in questi 3 giorni, dei quali  sentiamo già la mancanza!  Intanto, per fortuna, aspettando la prossima edizione, abbiamo pensato di mantenerci in contatto e di ritrovarci in gruppo anche su Facebook …questa volta senza competizione!

Partecipanti al primo Startup Weekend delle Marche, siete ovviamente i benvenuti!!!

 

 




Le 10 cose da sapere sullo Startup Weekend Ascoli Piceno

All rights reserved by Venture Cafe

Non conosci ancora lo Startup Weekend Ascoli Piceno? Ecco le 10 cose da sapere:

  1. È un evento che inizia venerdì pomeriggio 3 ottobre e termina domenica 5 ottobre presso la Cartiera. Papale, qui le indicazione per arrivare.
  2. È a numero chiuso e si partecipa come singoli, acquistando un biglietto cliccando qui.
  3. Il prezzo del biglietto serve per coprire le spese di cibo e bevande che saranno offerti ai partecipanti, dall’inizio alla fine della manifestazione.
  4. Tutti gli altri costi sono sostenuti da sponsor locali e nazionali, sensibili al tema della  nuova imprenditoria e dell’innovazione.
  5. Infatti, lo scopo dell’evento è far fare i primi passi a nuove idee d’impresa.
  6. Le idee vengono proposte dagli stessi partecipanti, che voteranno le migliori 10 su cui lavorare in team nei due giorni successivi.
  7. Non è necessario presentarsi con un’idea d’impresa per partecipare allo Startup Weekend Ascoli Piceno.
  8. Chi non presenta una sua idea può divertirsi a votare la sua preferita quindi a scegliersi il team con cui sviluppare il progetto.
  9. Una giuria valuterà le 3 migliori idee.
  10. I premi saranno finalizzati a supportare il successivo sviluppo delle 3 idee.



Pin It on Pinterest