Startup Weekend: a Catania torna per la quarta edizione

Nella cornice della città etnea di Catania ritorna dal 14 al 16 ottobre lo Startup Weekend, evento dedicato al mondo dell’innovazione tecnologica ed economica.

Il format, sostenuto in tutto il mondo da Google e Techstar, garantisce agli organizzatori la

Startup Weekend è un format che nasce negli States, con la sua formula “dall’idea all’impresa in un solo weekend”; da’ spazio a tech-developers, designers, imprenditori e startupper per condividere idee, formare team, creare prodotti e dare vita a nuove startup.

Obiettivo di Startup Weekend?

spirare educare e ra orzare i sin oli ed i ruppi presenti nelle realt locali, durante la prima fase del percorso imprenditoriale.

Come funziona?

Durante questi tre giorni i partecipanti acquisiranno competenze utili allo sviluppo delle idee, grazie alla formazione erogata da speaker di caratura nazionale ed al lavoro in team sostenuto da mentor di grande esperienza nei diversi settori.

Il ricco programma di Startup Weekend inizierà con la giornata di venerdì pomeriggio, in cui i partecipanti esporranno le proprie idee e cercheranno di convincere gli altri ad unirsi al proprio team. La sera stessa verranno votate tutte le idee presentate e quelle più apprezzate diventeranno oggetto dello sviluppo delle successive ore, con la formazione di team sulla base degli interessi delle singole persone. Le idee da presentare dovranno essere a uno stadio iniziale l’obiettivo del weekend sarà capire come funziona il mondo delle startup e costruire un team unendo competenze diverse.

Il sabato e la domenica saranno invece giorni dedicati allo sviluppo, alla validazione delle idee, allo studio dei progetti, cercando di renderli poi concreti e con la possibilità di confrontarsi con una straordinaria selezione di coach: imprenditori di successo e tecnici esperti che metteranno il loro tempo e la loro esperienza a disposizione di Startup Weekend.

La domenica pomeriggio i vari team presenteranno i progetti che saranno poi giudicati dauna giura di esperti composta da imprenditori ed investitori che, in alcuni casi, potrebbero avviare un rapporto di interesse.

l ilo conduttore di uesta edizione sar la qualità.

Dai partecipanti ai partner, punteremo a sviluppare progetti innovativi, trasformando idee fuori dal comune in opportunità di valore. a iuria di uesta edizione sar ormata da alcune delle realt pi in luenti del mondo startup in talia, come TIM WCap, , Invitalia venture, LVenture Group e Volano. Inoltre, dato il forte legame con il tessuto imprenditoriale italiano e la contaminazione con le metodologie startup, abbiamo il piacere di ospitare in giuria Wella Italia, che con il progetto The Club sta sostenendo l’organizzazione di Startup Weekend Catania.

professionalità e le competenze di esperti del settore, che sosterranno i futuri imprenditori

nel concretizzare idee innovative attraverso strumenti e metodologie all’avanguardia.

Contatti – sito: www.swcatania.it | email: info@swcatania.it

Segui il link alla pagina di Eventbrite, dove potrai acquistare un biglietto per tua la categoria professionale.

Il biglietto è valido per le tre giornate di Startup Weekend e comprende tutti i pasti. E’ possibile ac uistare il bi lietto ino al 14 Ottobre prima iornata dell’evento sia online che sul luogo.




[Premi] I premi di Startup Weekend Pavia 2016

Startup Weekend è in primis una grande esperienza per imparare come si sviluppa un’idea per renderla un progetto concreto e operativo.

Tuttavia, SW è anche una gara che vede in campo 10 team impegnati al massimo per dimostrare a una giuria di potenziali investitori di essere i migliori nell’execution di una idea imprenditoriale.

Proprio per questo, Startup Weekend Pavia ha messo in palio una serie di premi funzionali a far crescere e sviluppare la startup presentata nella giornata di domenica. I progetti premiati saranno tre, tuttavia abbiamo una sorpresa per chi non dovesse far parte del podio finale e volesse continuare a sviluppare la propria idea in futuro.

Partiamo dai premi per i primi tre team, che sono:


– UniPV Call4Ideas free pass: uno dei tre team vincitori sarà automaticamente ammesso alla Call4Ideas promossa dall’Università degli Studi di Pavia. I progetti selezionati lavoreranno per 2 mesi con un gruppo di lavoro del M.I.B.E per lo studio del mercato di riferimento, del modello di business più adeguato e per la stesura di un intero business Plan. I lavori saranno supervisionati dal Direttore del Master, Stefano Denicolai, e dall’Angel Investor di Italian Angel For Growth (I.A.G.) Massimo Vanzi.

Tra i premi per il vincitore della UniPV Call4Ideas ci sono 20.000 euro e l’accesso al laboratorio di stampa 3D dell’università di Pavia

Questo premio è sponsorizzato da Università degli studi di Pavia, tramite il Master in International Business & Entrepreneurship (M.I.B.E.)

– Percorso di Accelerazione presso Polo Tecnologico di Pavia: uno dei tre team vincitori avrà accesso gratuito al programma di Accelerazione del Polo Tecnologico di Pavia che, tra i vari servizi, include l’ospitalità a titolo gratuito in uno degli uffici del Polo per 4 mesi.

Questo premio è sponsorizzato dal Polo Tecnologico di Pavia

– Assistenza legale post-evento a cura di Legalefacile: uno dei tre team vincitori avrà la possibilità di usufruire gratuitamente dei servizi del team di Legale Facile relativamente alla redazione o revisione gratuita dei terms and conditions di contratto della startup vincitrice

Questo premio è sponsorizzato da Legale Facile

– Corso di lingua Speexx: uno dei tre team vincitori potrà seguire un corso di lingua Speexx. Questa tipologia innovativa di formazione online offre l’opportunità di un apprendimento personalizzato self-study e illimitati incontri in aula virtuale, dove sviluppare la propria capacità comunicativa con trainer madrelingua e utenti da tutto il mondo. Un coach dedicato seguirà individualmente i progressi con interventi motivazionali e didattici. Sarà possibile scegliere la lingua di studio fra inglese, francese, tedesco, spagnolo e italiano, con l’obiettivo di raggiungere il livello CEFR (Common European Framework of Reference for Languages) assegnato in seguito al test di posizionamento.

Questo premio è sponsorizzato da Speexx

– Visita e mentoring presso 7Pixel: uno dei tre team vincitori potrà fare una visita guidata presso la sede di 7Pixel, la società leader nel campo della comparazione prezzi e dello shopping online e che ha lanciato il famoso comparatore Trova Prezzi.

Oltre alla visita della spettacolare sede sarà possibile avere un colloquio privato con l’Amministratore Delegato dell’azienda Nicola Lamberti, per discutere insieme dell’idea di business.

Questo premio è sponsorizzato da 7Pixel

– UniCredit Start Lab mentorship: uno dei tre team vincitori potrà passare una giornata con il Team di Unicredit Start Lab, il programma di accelerazione di Banca Unicredit, presso gli uffici di Milano per analizzare il progetto, identificare le aree di miglioramento e ricevere un servizio professionale di consulenza a titolo gratuito

Questo premio è sponsorizzato da Unicredit Start Lab

– M.I.B.E. special mentorship: uno dei tre team vincitori potrà usufruire di una sessione di consulenza gratuita insieme al Direttore della Laurea Magistrale in International Business & Entrepreneurship (M.I.B.E.) dell’Università degli Studi di Pavia, Stefano Denicolai, per un supporto nella stesura e revisione del business plan e per la preparazione al fundraising.

Questo premio è sponsorizzato da Università degli studi di Pavia, tramite il Master in International Business & Entrepreneurship (M.I.B.E.)

– Coworking per un mese presso Labora: uno dei tre team avrà inoltre accesso per un mese, a titolo gratuito, agli uffici di Labora Coworking Sociale, in centro a Pavia, dove potrà godere di una scrivania e dei servizi offerti dallo spazio.

Questo premio è sponsorizzato da Labora Coworking Sociale

– Visita presso 3M: un partecipante di uno dei team vincitori potrà ricevere un biglietto omaggio per partecipare al “3M Innovation Center tour” l’8 Novembre 2016 presso il centro di 3M a Pioltello (MI).
Presso la sede della multinazionale si svolgerà un seminario finalizzato a discutere come funziona l’innovazione in 3M  (fra le 50 aziende più innovative al mondo secondo la famosa classifica di Boston Consulting Group) insieme ai loro innovation manager. Seguirà una visita speciale del loro “customer innovation center” e dei loro laboratori.

Questo premio è sponsorizzato da Università degli studi di Pavia, tramite il Master in International Business & Entrepreneurship (M.I.B.E.)

Abbonamento free a Blinkist: Blinkist è una app che offre riassunti di libri di saggistica, utile per chi vuole essere sempre aggiornato ma poco tempo a disposizione. Oltre alla possibilità di utilizzare gratuitamente la piattaforma per un mese (per tutti i partecipanti a Startup Weekend), i tre team vincitori avranno abbonamenti gratuiti da 3 mesi ad 1 anno per usufruire dei servizi della piattaforma tramite un account premium.

Questo premio è sponsorizzato da Blinkist


Per chi non farà parte del podio finale, c’è una sorpresa!

– I team classificati dal 4° posto potranno disporre di un servizio di assistenza personalizzata (max 4 ore a team) per la valutazione e studio fattibilità del business plan nella parte economico-finanziaria e/o marketing- strategica. Inoltre tutti gli iscritti alla competizione possono partecipare ai corsi di formazione per aspiranti imprenditori in programma per il II semestre 2016 ( calendario corsi Paviasviluppo).

Questo premio è sponsorizzato da Pavia Sviluppo

Per ulteriori informazioni sui premi di Startup Weekend Pavia 2016 scrivici: info@activators.it

Non hai ancora il biglietto per Startup Weekend Pavia 2016? Acquistalo a questo link!




[F.A.Q.] Le risposte alle domande più frequenti su Startup Week Pavia

In molti hanno scritto per avere informazioni su Startup Weekend Pava. Di seguito abbiamo raccolto le risposte alle domande più frequenti.

D: Come devo presentare la mia idea il venerdì sera?

R: Il Venerdì sera tutti coloro che hanno un idea avranno 60 secondi di tempo per presentarla agli altri partecipanti. La presentazione sarà fatta solo a voce, senza bisogno di mostrare alcun prototipo/demo e senza l’utilizzo di slide o video. Solo il microfono.
Finite le presentazioni ciascun partecipante ha a disposizione 3 voti per scegliere le idee che più gli piacciono. Le prime 10 verranno sviluppate durante il weekend.
Non c’è una giuria né ci sono criteri di eleggibilità.
Non è l’ “Investor Pitch”, quindi limitati a spiegare agli altri partecipanti qual è il problema che la tua soluzione vorrebbe risolvere, che tipo di competenze stai cercando e per quale motivo una persona dovrebbe unirsi al tuo team.
Ti consigliamo di provare molte volte il pitch a casa: 60 secondi volano se non si è ben preparati.
Su youtube puoi trovare molti pitch da cui prendere spunto per farti un’idea.

D: Come vengono formati i team?

R: Tutti coloro che non hanno presentato un progetto o il cui progetto non è stato selezionato avranno la possibilità di unirsi ai 10 progetti più votati.
E’ sufficiente andare dal Team Leader e chiedere di far parte del team presentando le proprie competenze e spiegando in che modo può essere utile allo sviluppo del progetto durante il weekend.

D: Cosa succede se la mia idea non viene selezionata il Venerdì sera?

R: Se la tua idea non dovesse essere tra le 10 idee selezionate niente paura: unisciti ad una delle idee selezionate che più si avvicina alla tua o che più ti interessa. Anche se non hai la possibilità di portare avanti la tua idea, lavorare ad un altro progetto è comunque un ottimo modo per imparare, per raccogliere spunti e sviluppare contatti utili: ricorda che si partecipa a Startup Weekend prima di tutto per l’esperienza e per le opportunità di network con i mentors e i membri della giuria.

D: Non ho competenze tecniche per sviluppare la mia idea, posso partecipare comunque?

R: Certamente! Si partecipa ad uno Startup Weekend anche per cercare membri del team che possono aiutarti a sviluppare il tuo progetto. Prepara bene il tuo pitch per la sera di venerdì e non scordare di dire di cosa hai bisogno. Ricorda che hai solo 60 secondi di tempo.

D: Devo venire con un team o si può partecipare da soli?

R: Si può partecipare da soli. Nel caso si decidesse di venire in gruppo può essere utile suddividersi in più team di lavoro, così che una o due persone lavorino allo sviluppo dell’idea presentata e le altre lavorino negli altri team, così da apprendere know-how trasversale, diverse modalità di lavoro e per fare più networking.

D: Ho visto che è un evento a pagamento. Cosa è compreso nel costo del biglietto?

R: L’evento è no-profit e tutto il ricavato è necessario a coprire i costi vivi dell’evento. Nello specifico i biglietti coprono una parte dei costi quali:

  • Il Welcome Kit che viene dato a ciascun partecipante
  • 7 pasti (2colazione, 3 pranzi, 1 cena) + coffee break
  • Aperitivo di networking della domenica
  • Cancelleria (biro, pennarelli, post-it ecc.)

Le ulteriori spese sono coperte dagli sponsor.
E’ importante sottolineare che il ticket d’ingresso serve anche come dissuasore di persone non realmente interessate a partecipare allo Startup Weekend secondo la filosofia dello Startup Weekend: “Learn, Network and Startup”.

D: Posso prendere il biglietto sul posto invece di comprarlo online?

R: No, i biglietti devono essere comprati online. In caso di problemi tecnici contattare info@activators.it
D: Cosa posso/devo portare durante il weekend?

R: Porta tutto quello che ritieni ti possa servire per lo sviluppo della tua idea.
In generale le cose da portare sono:

  • Laptop/tablet
  • Cavo di rete/cavo d’alimentazione
  • Tanti Bigliettini da visita
  • FotoCamera (fai foto e condividile con gli altri partecipanti!)
  • Un secondo monitor, tastiera, mouse, tavoletta (se pensi ti possano servire)
  • Tanta  PRODUTTIVITÀ!
  • Tantissima CREATIVITA’!

Se hai un prototipo puoi portarlo.
Se hai bisogno di strumentazioni (es. un saldatore) puoi portare ciò che ti serve.
In caso di dubbi scrivici: info@activators.it

D: Possono venire altre persone non iscritte per fare un giro

R: Le persone che non hanno un biglietto potranno partecipare solo la Domenica pomeriggio ai Pitch Finali.
Per informazioni a riguardo fai riferimento all’agenda in homepage.

D: In che lingua si terrà l’evento

R: Tutti i momenti pubblici di talk (introduzione, speech, pitch) saranno in lingua italiana.
Ovviamente possono comunque partecipare anche persone che non parlano in italiano e i team sono liberi di dialogare tra loro nella lingua che preferiscono.
In caso di problemi con la lingua contattaci: info@activators.it




Quello che c’è da sapere su Startup Weekend Ascoli Piceno 2016

All’avvicinarsi dello Startup Weekend riorganizziamo i pensieri e le idee circa l’evento.

Quando?

Da venerdì 20 Maggio a domenica 22 Maggio, 3 giorni intensivi e pieni di attività.

Dove?

Quest’anno l’evento è tornato ad Ascoli Piceno e precisamente presso la sede della Cartiera Papale, in via della Cartiera 1. Una location suggestiva e stimolante per sprigionare le vostre idee e creatività. Per arrivare puntuali qui le indicazioni stradali.

Chi?

All’evento possono partecipare tutti: chi ha un progetto in stato embrionale, un’idea acerba da sviluppare e ha bisogno di trovare un team per avviare il business, ma anche coloro i quali hanno il proprio bagaglio di competenze e conoscenze che vogliono mettere a disposizione degli altri per realizzare assieme un progetto imprenditoriale.

Come?

E’ necessario acquistare il biglietto per la partecipazione all’evento. Sono stati predisposti biglietti categorizzati, per sviluppatori, designer e businessman per meglio organizzare queste tre giornate con un pull di partecipanti ben assortiti in grado di facilitare il lavoro in team.

E’ possibile acquistarlo fino ad un attimo prima l’inizio dello Startup Weekend. Non aspettare fino all’ultimo, potresti non trovarne più disponibili.

Obiettivo

Il traguardo che si pone questo evento non è riuscire a far sviluppare quante più startup possibili, ma nel consentire la collaborazione e la condivisione di competenze e conoscenze tra più persone possibili al fine di realizzare un’idea imprenditoriale e di apprenderne i valori quali:

  • Condividere senza timore le proprie idee,
  • Formare un team eterogeneo e
  • Sperimentare in fretta, senza il timore che non possa funzionare

Programma


Venerdì 20 Maggio


6:30 pm Registrazione – Arrivo alla Cartiera Papale e check-in

6:45 pm Saluti di Benvenuto – Si comincia, non prima del saluto degli organizzatori, viene quindi presentata l’agenda per i prossimi due giorni e si parte!

7:00 pm Sessione di pitch – E’ il momento di presentare la tua idea, 60 secondi di tempo!

8:00 pm Cena & Networking – Goditi un po’ di cibo e comincia a conoscere gli altri partecipanti fornendo/chiedendo più dettagli sulle idee in gioco.

9:00 pm Votate, votate, votate! – I partecipanti votano le 10 migliori idee su cui lavorare durante il weekend.

9:30 pm Formazione dei team – Sulle 10 idee che hanno passato il turno, si formalizzano i team in base alle competenze di ognuno. Siate onesti e diretti rispetto alle risorse di cui avete bisogno o delle competenze che potete offrire.

10:30 pm Scelta della postazione – I gruppi che si sono appena formati scelgono la postazione dove lavorare, che sarà la stessa per tutto il weekend. Nessuno vi vieta di cominciare a lavorare…

11:30 pm Arrivederci a domani – E’ tutto per oggi, almeno qui presso i nostri spazi. Comunque buon riposo, da domani si fa sul serio!


Sabato 21 Maggio


9:00 am Colazione – Arrivo, caffè e cornetto e pronti che si comincia!

9:30 am Arrivano i coach – Vengono presentati i coach che si metteranno subito a disposizione dei team. Sono qui per voi, spremeteli a dovere!

10:00 am Inizio dei lavori – I 10 team prendono posizione, che rimarrà la stessa per tutto il weekend, e cominciano a lavorare!

12:45 pm Pillola formativa Breve workshop sul tema “How to pitch”.

1:00 pm Pranzo – Pranzo veloce e leggero per non perdere il ritmo.

2:00 pm Pillola formativa – Tema da definire

8:00 pm Cena – E’ ora di recuperare un po’ le energie. Cena rigorosamente in piedi per favorire ancora il networking e lo scambio di idee anche tra i diversi team.

9:00 am Sessione serale – Ancora un po’ di tempo per portarsi avanti con il lavoro. Si termina alle 23:30.

11:30 pm Arrivederci a domani! – E’ tutto per questa giornata di lavoro, domani si ricomincia per il gran finale!


Domenica 22 Maggio


9:00 am Colazione – Arrivo, caffè e cornetto e pronti per l’ultimo sforzo!

10:00 am Inizio dei lavori – Questa volta i coach arrivano con voi. E’ una delle ultime occasioni per sfruttare la loro esperienza, non sprecatela!

12:45 pm Pillola formativa – Tema da definire

1:00 pm Pranzo – Pasto veloce e leggero, per non perdere il ritmo.

2:00 pm Rush finale – Ancora due ore di tempo per perfezionare il pitch, che sarà di 4 minuti, e controllare che la vostra presentazione e demo non vi tradisca proprio davanti ai giudici

4:00 pm Deadline presentazioni – Consegna delle presentazioni. Noi consigliamo in formato pdf, per non avere brutte sorprese.

5:00 pm Presentazione delle 10 idee finaliste – La formula è: 4 minuti di domande + 1 minuto di domande e risposte. Un gong segnerà il 4 minuto, avrete la possibilità di scegliere una canzone/tema musicale che vi condurrà sul palco!

6:15 pm La giuria si riunisce – E’ il tempo delle decisioni per i giurati.

7:00 pm Proclamazione vincitori – Proclamazione dei vincitori, applausi e foto di rito

9:00 pm Happy hour di chiusura! – Ancora un po’ di tempo per stare piacevolmente insieme!

10:30 pm Go Home! – Arrivederci alla IV edizione!

 

Ancora qualche dubbio?

Scrivi a swascolipiceno@gmail.com oppure telefona ai seguenti numeri di telefono 0736/336673 o 320/8217555




La borsa degli attrezzi per partecipare allo Startup Weekend Ascoli Piceno

Ci siamo quasi! A 10 giorni dalla partenza dello Startup Weekend è il momento di preparare il kit del buon startupper.

Prima di iniziare: hai già acquistato il biglietto? Se non lo hai ancora fatto, cosa aspetti, vai subito ad acquistarlo!

Ok, ora sei pronto per procedere a riempire la tua borsa con i 10 strumenti utili per una migliore esperienza allo Startup Weekend Ascoli Piceno:

1 – Una bella porzione di positività ed energia.

2 – Un kit da veri nerd: computer portatile e/o un tablet e/o uno smartphone. Al Wi-Fi ci pensiamo noi.

3 – La propria idea come una vela di una barca, a favore di vento!

4 – Un blocco appunti con matita per buttare giù la vostra creatività.

5 – Uno spirito pro-attivo.

6 – I propri biglietti da visita per fare rete e conoscere nuovi amici.

7 – Il desiderio di mettersi in gioco e provare cose nuove insieme ad altri.

8 – Occhiali da sole per nascondere la fatica.

9 – Le proprie competenze ed esperienze da mettere a disposizione di tutti.

     10 – Una bella dose di adrenalina, ci sarà da correre! Il caffè non mancherà!




Partecipare allo Startup Weekend quanto mi costa?

La qualità dell’evento Startup Weekend Ascoli Piceno non sta in quante startup nasceranno, ma nel permettere a più persone possibili di fare un’esperienza diretta nel mondo della nuova imprenditoria e di apprenderne i valori di base che sono quelli di:

  • Condividere senza timore le proprie idee,
  • Formare un team eterogeneo e
  • Sperimentare in fretta, senza il timore che non possa funzionare.

Al fine quindi di organizzare al meglio l’evento si è adottata una particolare politica di prezzi per garantire ai partecipanti la migliore esperienza possibile.

I biglietti d’ingresso saranno così impostati:

  • Un numero limitato di biglietti in modalità super-early bird, a 25€ l’uno ed in vendita fino alla mezzanotte del 22 aprile
  • Ancora un numero limitato di biglietti in modalità early-bird, a 35€ l’uno ed in vendita fino alla mezzanotte del 6 maggio
  • I biglietti rimanenti, acquistabili fino ad un attimo prima d’iniziare lo Startup Weekend a 45€

I biglietti sono acquistabili online da eventbrite al seguente indirizzo: eventbrite.com/stratup-weekend-ascoli-piceno-20-21-22-maggio-2016-tickets

Note: Abbiamo previsto 3 categorie di tickets (SviluppatoreDesignerBusiness) e si consiglia di selezionare quello che meglio rappresenta le tue competenze e abilità. Si tratta di un requisito importante affinché si mantenga un equilibrio tra background dei partecipanti e competenze messe in campo al fine di massimizzare il valore della manifestazione per ogni partecipante.

Sviluppatore: questo tipo di biglietto si applica agli ingegneri di software, programmatori, sviluppatori e più in generale per chiunque può e vuole scrivere del codice.

Designer: questo tipo di biglietto si applica a chiunque abbia un background in design, dai grafici web ai UX/UI.

Business: questo tipo di biglietto si applica a chiunque abbia un background non necessariamente tecnico, dai business manager ai marketing manager e PR.

Affrettati, ancora pochi tickets disponibili in modalità Early Bird!!!




Startup Weekend Ascoli Piceno…un melting pot di idee!

Conoscete già l’evento?

Arrivato alla sua terza edizione ad Ascoli Piceno, questo evento attira l’interesse di tutti coloro che hanno un’idea imprenditoriale e stanno cercando un modo e un team per svilupparla ma anche di tutti coloro che semplicemente vogliono mettersi in gioco e contribuire alla realizzazione di un progetto di avvio di una nuova impresa.

Tutto questo si svolgerà in una 3 giorni, da venerdì 20 a domenica 22 Maggio ad Ascoli Piceno. La manifestazione si svolgerà presso la sede della Cartiera Papale ed ogni giorno avrà il suo bel programma di attività.

Partendo con ordine

Nella giornata di Venerdì 20 si assisterà alla presentazione delle idee di business, dove i partecipanti con un’idea avranno a disposizione un minuto di tempo ciascuno per esporla agli altri iscritti. Ognuno di loro valuterà quella più valida ed intorno ad essa formerà un gruppo di lavoro.

Nella giornata di Sabato 21 si entrerà nel vivo dell’evento. I team creati prenderanno in mano la loro idea ed incominceranno a svilupparla in base alle loro competenze. In questa fase operativa i vari gruppi di lavoro saranno supportati e assistiti da dei coach al fine di intervenire e aiutare chi ne avrà bisogno.

L’evento si chiude Domenica 22 dove ogni gruppo avrà a disposizione cinque minuti di tempo per presentare il loro prodotto/servizio che sarà valutato da un pull di giudici esperti, i quali sceglieranno il migliore.

Obiettivi della community Startup Weekend

La mission della manifestazione Startup Weekend Ascoli Piceno è quella di puntare i riflettori sui nuovi spiriti imprenditoriali del territorio ascolano e stimolarli ad intraprendere un’azione di business per rendere la loro idea concreta collaborando in team con gli altri partecipanti all’evento.




Finalmente l’attesa sta terminando. Al via la nuova edizione dello Startup Weekend Ascoli Piceno

Avete un’idea imprenditoriale e il vostro sogno è realizzarla? Non avete un’idea ben precisa ma vi piacerebbe essere parte attiva in un progetto? Volete solo curiosare entrando nel mondo delle startup?

Bene! Partecipate alla nuova edizione dello Startup Weekend Ascoli Piceno.

Quest’anno si terrà da venerdì pomeriggio 20 Maggio 2016 a domenica 22 Maggio 2016 presso la sede della Cartiera Papale. Qui le indicazioni stradali per arrivare.

Sarà una tre giorni in cui tutti coloro che hanno un’idea potranno – grazie a una squadra di mentor e giudici esperta – presentarla e provare a realizzarla, seguendo un percorso volto a muovere i primi passi nel mondo dell’imprenditoria in modo efficace e vincente.

L’evento è a numero chiuso e si partecipa come singoli, acquistando un biglietto qui.

Nota: il prezzo del biglietto serve per coprire le spese di cibo e bevande che saranno offerti ai partecipanti, dall’inizio alla fine della manifestazione; tutti gli altri costi sono sostenuti da sponsor locali e nazionali, sensibili al tema della nuova imprenditoria e dell’innovazione.




Startup Weekend Caserta 04/16 – FAQ

SWCE16

Startup Weekend Caserta – FAQ

Domande frequenti

 

  1. Quale è l’obiettivo di Startup Weekend Caserta?

Startup Weekend Caserta ti permette di lanciare una startup in 54 ore, validando la tua idea, il tuo team e il tuo prodotto grazie al confronto con mentori esperti e una giuria di spessore.

  1. Posso partecipare anche se non ho un’idea?

Certo, avere un’idea non è una qualità necessaria per partecipare allo SWCE e non pregiudica il diritto di votazione delle idee su cui lavorare e la presenza nei team.

  1. Se ho già un team con cui sto sviluppando un’idea di business, è possibile partecipare in gruppo?

La partecipazione è singola. La candidatura di un’idea già in via di sviluppo è permessa, ma non ne viene garantita la votazione dagli altri partecipanti. Perciò armatevi di spirito di persuasione e sfoggiate il vostro elevator pitch migliore.

  1. Posso scegliere il team di cui fare parte?

Ogni partecipante avrà il diritto di lavorare nel team e sull’idea che reputa più validi.

  1. Perchè il biglietto?

L’acquisto del biglietto garantisce la partecipazione e tutti comfort necessari ai partecipanti per l’intera durata del weekend.

  1. E’ possibile assistere senza prendere parte ai lavori?

Purtroppo no, come suggerisce lo slogan “NO talk, ALL action”.

  1. E’ necessario avere dei requisiti tecnici per partecipare?

Assolutamente no, solo tanta voglia di mettersi in gioco e creatività.

  1. In cosa consistono i premi?

I premi in palio, per le tre idee vincitrici, serviranno a supportare le Startup nascenti anche oltre la fine del weekend. Consulenze specializzate, servizi presso spazi co-working e assistenza nello sviluppo del prodotto.

  1. Che differenza c’è tra i biglietti che trovo su Eventbrite?

I biglietti sono suddivisi in 3 categorie:
– Developer, per coloro che si occupano dello sviluppo digitale;
– Design, per coloro che si occupano di grafica;
– Non- Technical, per tutti coloro che non appartengono alle prime due categorie.

 

http://www.gigharborfilmfestival.org/wp-content/uploads/2015/10/Eventbrite-Button.png


Arriva a Caserta lo Startup Weekend.

Arriva a Caserta lo Startup Weekend, la più grande Startup Competition al mondo. Ti aspetta una maratona creativa di 54 ore nel corso di un intero fine settimana dal 8 al 10 Aprile 2016.

Noi di Startup Weekend Caserta siamo convinti che il nostro sia un territorio ricco di talenti da scoprire. Il 2016 sarà un anno pieno di sorprese per le realtà imprenditoriali della provincia. Abbiamo scelto di riunire in un unico evento le migliori idee di impresa che rispondano ai principi di collaborazione e lavoro di squadra.

E’ la prima volta che Caserta ospita uno StartupWeekend e per questo abbiamo scelto la migliore location possibile. La Reggia di Caserta sarà la casa di un evento tutto locale, ma dal forte stampo globale, infatti l’evento sarà in partnership con l’ Istituto Politecnico do Cavado e do Ave (IPCA) con sede in Portogallo, in ragione di offrire opportunità di sviluppo internazionale ai vincitori dell’evento.

Se hai in testa un’idea per cambiare il mondo o per risolvere un problema in maniera innovativa, partecipa a Startup Weekend Caserta, trova un team con cui lavorare, lasciati consigliare da un team di mentor e presenta la tua idea ad una giuria di investitori, che potranno finanziare il tuo progetto.

Se vuoi metterti nei panni di un vero imprenditore per 54 ore, registrati ora per quello che sarà il miglior weekend della tua vita!

Startup Weekend è un evento NO PROFIT: tutti i fondi sono utilizzati per il benessere dei partecipanti ed in caso di eccesso rispetto a quanto preventivato, la rimanente parte sarà reinvestita in eventi per la crescita della comunità.

All’evento parteciperanno mentor dalla Seconda Università degli Studi di Napoli (e dall’Istituto Politecnico di Cavado e do Ave.) ( All’evento parteciperanno mentor altamente qualificati come, la dott.ssa Valentina Iscaro e il dott. Diego Matricano dalla Seconda Università degli Studi di Napoli e la professoressa Teresa Dieguez, specializzata in entrepreneurship, dall’Istituto Politecnico do Cavado e do Ave).

Dopo 54 ore di lavori, finalmente verranno premiati le migliori idee da una giuria composta da personalità di spicco e da investitori, rappresentanti delle realtà imprenditoriali e didattiche più solide del nostro territorio quali i professori Mario Sorrentino e Luis Ferreira, Antonio Nappa e Giovanni De Caro.

 




Pin It on Pinterest